Caffe dell'Innovazione

Venezia in Campo ~ 3° Edizione

La Terza edizione dei Caffè dell’Innovazione
27, 28 Settembre

Caffè dell'Innovazione - Terza Edizione


I Caffè dell’Innovazione 2017 a Venezia? Per quest’edizione ci siamo posti una nuova sfida: una collaborazione con #MUVE- Fondazione Musei Civici Veneziani, all’insegna di una riscoperta degli spazi museali in una veste nuova ed inaspettata; la prima serata, 27 Settembre, si terrà nel cortile della celebre dimora storica veneziana, Ca’ Rezzonico; il 28 Settembre saremo ospiti, invece, di un’altrettanto celebre istituzione, Palazzo Ca’ Foscari. Filo conduttore delle due serate, le potenzialità del #Digitale nel promuovere le risorse museali e culturali, e farsi strumento delle operazioni di #AudienceDevelopment.

L’iniziativa dei Caffè dell’Innovazione, promossa dal Distretto Veneziano di Ricerca e Innovazione (DVRI, appunto) a partire dal 2016, giunge quest’anno alla sua terza edizione.

L’obiettivo generale è quello di promuovere un processo di rigenerazione urbana degli spazi chiave della realtà lagunare, al fine di svelare le risorse nascoste di cui dispone la Serenissima non solo agli addetti ai lavori, ma anche a coloro che più di tutti quanti vengono a contatto, anche inconsapevolmente, con questo straordinario patrimonio: studenti e cittadini veneziani.

Bisogna far si che la cultura esca dagli spazi istituzionali per avvicinarsi sempre di più alle diverse fasce della cittadinanza, attivando un processo di condivisione del valore culturale.

Lo scenario della precedente edizione dei Caffè dell’Innovazione ( 28, 29, 30 Settembre ) è stato Campo Santa Margherita, all’epoca luogo di episodi infelici che attraverso le manifestazioni proposte si intendeva riabilitare mettendo al centro la cultura e l’innovazione.

Il programma


27 Settembre, h 19:00 / Ca’ Rezzonico

#DigitalStrategy al Museo

Grazie agli interventi di Chiara Bernasconi, Assistant Director nel dipartimento di Digital Media al Museum of Modern Art (MoMA) di New York, di Mara Vittori, Head of Communication and Corporate Identity della Fondazione Musei Civici di Venezia, e di Mirko Lalli, CEO e Founder di Travel Appeal, ci interrogheremo su cosa si intende per strategie digitali e sull’interpretazione che i musei possono darne e quali vantaggi possono effettivamente ricavarne. Parleremo delle storie di digitalizzazione del MoMa e dei Musei Civici e come queste possono incontrare e sperimentare con le imprese.

Prenota il tuo biglietto gratuito per il Talk dei caffè dell'Innovazione!

Ospiti Caffè dell'Innovazione - Terza Edizione
Chiara Bernasconi

Assistant Director del dipartimento di Digital Media del Museum of Modern Art (MoMA) di New York, ha lavorato in precedenza come project manager e coordinatrice del design e pianificazione dei contenuti digitali. Laureata in Economia per l’arte, la cultura e la comunicazione all’Università Bocconi, ha conseguito il master in Arts administration and policy presso l’Art Institute di Chicago.
Vanta esperienze sia nell’ambito del no-profit, che collaborazioni con Axa Art a Milano, Electronic Arts Intermix a New York.

Mara Vittori

Head of Communication and Corporate Identity della Fondazione Musei Civici di Venezia. Dopo aver conseguito la laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Urbino, ha inizialmente collaborato con l’ Università Iuav di Venezia , per poi approdare al Centro Internazionale Città d’Acqua di Venezia. Ha collaborato a diversi progetti del Comune di Venezia, per le Direzioni Politiche Comunitarie; dal 2011 al 2013 opera per SMINT, la Società dei Musei Civici di Venezia per le attività di Comunicazione e sviluppo commerciale, come coordinatrice delle attività di comunicazione e promozione dei progetti della Fondazione. Dal 2013 coordina le attività di comunicazione, promozione, e organizzazione eventi della Fondazione Musei Civici di Venezia.

Mirko Lalli

CEO e Founder di Travel Appeal, startup fondata nel 2014 con l’obiettivo di analizzare e valutare la reputazione digitale di strutture dedite all’accoglienza turistica. Mirko ha collaborato con l’università IULM, per la quale è anche advisor dello IULM Innovation Lab, ed è consulente di H-FARM, per il quale conduce un Masterlab in Travel Innovation Strategy.


28 Settembre, h. 18:00 / Ca’ Foscari Zattere

#PublicEngagement / La Cultura a portata di tutti

Nel corso della seconda serata, il dialogo tra Heather Anne Thomas, Head of Development and Fundraising di Science Gallery Venice, Federico Borreani, socio fondatore di BAM!Strategie Culturali, e Giulia Bencini, Delegata del rettore alle Iniziative a supporto dell'assistenza, integrazione e benessere delle persone con disabilità, indagherà le possibilità e strategie per il coinvolgimento dei diversi e variegati pubblici.
Un particolare focus verrà dato a Science Gallery Venice che si definisce una membrana porosa tra l’Università e la città: la serata sarà occasione per presentare la sfida accolta dall’Università di farsi promotore (innovativo) della cultura scientifica. Ma anche la risposta che le imprese culturali stanno dando per diventare attori nel panorama culturale. Infine Public Engagement significa anche includere chi ha disabilità in tutte le manifestazioni della città, anche attraverso gli strumenti che le nuove tecnologie mettono a disposizione.

Prenota il tuo biglietto gratuito per il Talk dei caffè dell'Innovazione!
Caffè dell'Innovazione - Terza Edizione
Heather Anne Thomas

Head of Development e Fundraising per Science Gallery Venice, ha collaborato in precedenza con la Tate e la Royal Academy of Arts di Londra.
Dopo aver conseguito un MBA presso la Copenhagen Business School, ha collaborato con Youthnet.org come Development and Communications Director.
Ha di recente fondato un’impresa con un focus sulla produzione sostenibile dei cibi, The Mindful Kitchen.

Federico Borreani

socio fondatore di BAM! Strategie Culturali, si occupa di Audience Development, sviluppando piani strategici per i più importanti enti nazionali, con l’obiettivo di facilitare e ampliare l'accesso alla cultura. Laureato in Economia della Cultura e formatosi tra Milano, Bologna, Grenoble e Bruxelles, è anche esperto di progettazione culturale europea. Dal 2017 è membro del consiglio direttivo del Cassero LGBT Center di Bologna, uno dei più importanti e attivi centri culturali e sociali italiani.

Giulia Bencini

Professoressa Associata per il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati,e Delegata del rettore alle Iniziative a supporto dell'assistenza, integrazione e benessere delle persone con disabilità.
Formatasi tra Inghilterra, Italia e Stati Uniti, ha avuto modo di collaborare con alcune delle più prestigiose Università di questi tre paesi, in ambito Linguistico e Psicologico.
È stata insignita di prestigiosi premi accademici, quali ad esempio l’Award for Excellent Research presso l’Hunter College, City University of New York.

A moderare entrambi gli incontri sarà Fabio Poles, direttore del DVRI dal 2013.

ASPETTANDO LA VENETO NIGHT Al termine di ogni Talk presenteremo le iniziative promosse dai soci del DVRI per la VENETONIGHT - La notte dei ricercatori.


Le edizioni precedenti


Condividi