Galaxies of Culture

Galaxies of Venice

Galaxies of Culture. Galaxies of Venice.

Ciclo di eventi e workshop sul tema delle galassie

Galaxies of Culture . Galaxies of Venice consiste in un ciclo di eventi e workshop che prende avvio dal progetto di ricerca applicato Coordinated Galaxies of Culture, un’applicazione web che rivela le partnerships e le tematiche di riferimento che uniscono i 14 enti di cultura e ricerca che fanno parte DVRI.

Durante tutto il 2019 verrà realizzata una programmazione condivisa delle attività del DVRI, in collaborazione con Science Gallery Venice. Il fil rouge della programmazione saranno le Galassie declinate in tre diversi ambiti: in ambito artistico, museale e musicale..

L’obiettivo della programmazione è di valorizzare il patrimonio artistico e di ricerca degli enti del Distretto Veneziano della Ricerca, indagando come le galassie possono essere una delle chiavi di lettura per esplorare il territorio - e le galassie - di Venezia.

Se fossimo soli l’immensità sarebbe davvero uno spreco.

Isaac Isomov

Il programma del Ciclo

La Programmazione nel dettaglio

Il ciclo di eventi prevede:

3 Marzo Inno alla Luna. Astri, pianeti e galassie nelle collezioni della Fondazione Querini Stampalia e le Collezioni della Cassa di Risparmi di Venezia - Intesa San Paolo

Astri, pianeti e galassie nelle Collezioni della Querini Stampalia e di Intesa Sanpaolo. Un percorso guidato attraverso libri, quadri e oggetti d’arte delle Collezioni della Querini Stampalia e di Intesa Sanpaolo.

Tante le sorprese.. Un esempio su tutti: l’Inno alla luna scritto dal conte Giovanni Querini, fondatore dell’istituzione e da lui pubblicato nel 1839.

In collaborazione con la Science Gallery Venice DVRI - Distretto Veneziano della Ricerca e dell’Innovazione.

Visite Guidate in occasione del Carnevale di Venezia presso Fondazione Querini Stampalia

22 GIUGNO - Stelle e Viaggi | Mini Exhibition presso Accademia di Belle Arti

A partire dalla ricerca di Gloria Vallese Stelle e Viaggi - Un ciclo astronomico del XIII secolo nel portale maggiore della Basilica di San Marco a Venezia, verrà progettato un laboratorio semestrale per continuare l’esplorazione della sfera celeste nelle sue diverse raffigurazioni presenti nella città di Venezia.

In questa ricerca, la prof.ssa Vallese aveva riscontrato che il primo arcone del portale maggiore rivela una precoce rappresentazione scultorea della sfera celeste (risale al secolo XIII): stelle e costellazioni vi sono rappresentate non solo all’uso occidentale, ma secondo una vasta gamma di linguaggi dal Nord Europa all’Asia, fino all’India e alla Cina. Il proseguimento di questa indagine sarà mostrato in occasione di Art Night Venezia il prossimo 22 giugno, attraverso la presentazione di installazioni dei giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti.

27 NOVEMBRE h. 17 Gustav Holts The Planets: conferenza tenuta da Roberto Calabretto, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Levi, accompagnata dalle suggestive immagini astronomiche rese disponibili dal Dott. Giovanni Fasano, astronomo associato all’INAF-OAPD, Fondazione Ugo e Olga Levi Onlus

Astronomia e musica sinfonica si incontrano in questa famosa suite di Gustav Holst dedicata ai pianeti del nostro sistema solare.

L'evento, promosso dal DVRI - Distretto Veneziano della Ricerca e dell'Innovazione - in collaborazione con la Fondazione Levi, rientra nella programmazione Galaxies of Culture – Galaxies of Venice, ciclo di eventi e workshop il cui obiettivo è valorizzare il patrimonio artistico e di ricerca degli enti del DVRI, indagando come le galassie possono essere una delle chiavi di lettura per esplorare il patrimonio culturale e il territorio di Venezia

11 DICEMBRE h. 17 Galassie - Il Tierkreis di Stockhausen: Laboratorio con gli allievi del Conservatorio e Concerto con guida all'ascolto presso il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia

L’11 dicembre 2019 si terrà presso il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, il concerto con guida all’ascolto della composizione Tierkreis di Stockhausen. L’evento chiude la programmazione 2019 del DVRI ed è anche l’ultimo del ciclo di eventi e workshop Galaxies of Culture – Galaxies of Venice, il cui obiettivo è valorizzare il patrimonio artistico e di ricerca degli enti del DVRI, indagando come le galassie possono essere una delle chiavi di lettura per esplorare il patrimonio culturale e il territorio di Venezia.

TIERKREIS (1974) è una composizione unica nell’universo di Stockhausen perché, da un lato fa un passo deciso verso una semplicità fino a quel momento sconosciuta nella sua produzione, mentre dall’altro è collegata all'artista più visionario e radicale, quello che si diceva in contatto diretto con il cosmo, arrivando fino a sostenere con decisione il proprio essere alieno.

IL LABORATORIO CON GLI ALLIEVI DEL CONSERVATORIO E CINECLUB VENEZIA

Partendo dalle dodici melodie collegate ai segni zodiacali che compongono il Tierkreis, prende forma un laboratorio degli allievi di Composizione e Musica Elettronica del Conservatorio Benedetto Marcello, coordinati rispettivamente dai proff. Giovanni Mancuso e Paolo Zavagna. Ogni segno zodiacale del Tierkreis è stato assegnato a dodici tra i quindici enti che costituiscono il DVRI ed eseguito presso le relative sedi storiche, rivelando l’essenza musicale e i riferimenti al cosmo presenti nei vari palazzi veneziani ma anche negli edifici più moderni. Queste performances site specific sono state registrate al fine di creare un video promo che coinvolga tutti gli enti del DVRI. Il video, realizzato da Cineclub Venezia, sarà presentato durante la serata.

Segui le ultime news del DVRI!

* indicates required

Condividi