Social Events 2019

Earth Water Sky in Conversation

Le edizioni


In occasione del Social Event del DVRI si terrà il talk Earth Water Sky In Conversation promosso da Science Gallery Venice

22 ottobre 2019 h. 17.30 /Museo di Storia Naturale di Venezia

Earth Water Sky In Conversation

Un’immersione nel processo artistico che ha guidato la residenza artistica di Emma Critchley tra arte e scienze ambientali


Banner Earth Water Sky

Al termine del programma di residenza per artisti interessati all'ambiente e agli studi ambientali d’avanguardia, Emma Critchley, artista vincitrice della residenza promossa da Science Gallery Venice, racconterà la sua esperienza nell'ambito di Ice Memory, progetto di ricerca condotto da Carlo Barbante dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.. Durante questo Talk l'artista parlerà del suo processo di ricerca e di sviluppo dell’opera parallelo al lavoro di ricerca degli scienziati coinvolti nel Progetto Ice Memory. L'intera conversazione sarà moderata da Ariane Koek, curatrice del programma di residenza. Questa indagine tra arte e scienza avverrà presso il Museo di Storia Naturale di Venezia, che contestualmente per tutto il mese di ottobre ospita la mostra "Abissi" e una serie di workshop e giornate di studio sulla fotografia subacquea.

Il Programma di Residenza artistica Earth Water Sky

Earth Water Sky è il programma di residenza triennale promosso da Science Gallery Venice dedicato agli artisti interessati all'ambiente e agli studi ambientali d’avanguardia. Ogni anno ci sarà un bando aperto ad artisti di qualsiasi forma d'arte - arti digitali, pittura, scultura, danza, performance, musica, multimedia, video, film, fotografia, scrittura, disegno - per richiedere una residenza a Venezia della durata di 2 mesi interamente finanziata. L'artista o gli artisti vincitori lavoreranno con i migliori scienziati dell'Università Ca' Foscari di Venezia e della regione Veneto. Il programma di residenza è interamente finanziato dalla Fondation Didier et Martine Primat.

The Ice Memory Project


Icememory

Nella prima edizione della residenza, Emma Critchley, l'artista vincitrice del bando, sta lavorando con il Professor Carlo Barbante e il suo team di Ca' Foscari sul progetto internazionale Ice Memory. Questo straordinario progetto mira a costruire una biblioteca del ghiaccio tale da raccogliere reperti provenienti da regioni non polari che verranno poi conservati in Antartide. Questa biblioteca del Ghiaccio sarà composta da carote di ghiaccio ricavate da ghiacciai in pericolo di estinzione di tutto il mondo. Dalle carote di ghiaccio e dalle bolle d'aria intrappolate nel ghiaccio, databili in alcuni casi fino al 18.000 a.C., gli scienziati possono ricostruire il clima del passato e la composizione atmosferica della Terra. Si tratta di un’inestimabile testimonianza del cambiamento climatico.

Emma Critchley

Emma Critchley ha lavorato in oceani, piscine e laghi di tutto il mondo per oltre 17 anni, creando film, fotografie e installazioni straordinarie e poetiche che hanno per soggetto la natura, l’acqua e la nostra relazione con essa.

Partecipazione gratuita previa iscrizione, fino a esaurimento posti.

Registrarsi qui.

Promosso da

Science Gallery Venice

In collaborazione con

DVRI - Distretto Veneziano Ricerca e Innovazione MUVE -Museo di Storia Naturale di Venezia

Creative Development Partners

CSC – Centro per la Scena Contemporanea Y-40 The Deep Joy

Sostenuto da

Fondation Didier et Martine Primat

Photo Credit

Emma Critchley

Le edizioni

Segui le ultime news del DVRI!

* indicates required

Condividi